4suckers milano fashion week

4Suckers: Xena, Amira e la moda fuori moda alla Milano Fashion Week

La “Milano da bare” delle 4Suckers si è trasformata in questi giorni in “Milano della moda”, la Milano della fashion week.

Accorrono tutti per vedere cosa ci dirà di mettere la moda, cosa è sì e cosa no. Giovani modaioli vestiti nei modi più strani, dall’elegante giacca e cravatta a 18 anni, al freak dai colori sgargianti come un uccello equatoriale.

4suckers milano fashion week

Sono tutti qui nella città della moda, la città di Giorgio Armani e Prada, di Versace e Moschino.

Un’occasione imperdibile anche per le vampire mondane di 4Suckers, che si nutrono di sangue, che vivono la moda, ma che sono fuori moda, non seguono i dettami degli stilisti che ci vogliono tutti così o tutti cosà.

Spiriti liberi le vampire della moda. Ma un’occhiata la diamo a questi eventi e questa mondanità, scrutiamo chi ci gira intorno, chi si veste e chi si sveste.

Siamo fuori moda come Gucci, che non segue più le tendenze, ma abbraccia la personale estetica del nuovo direttore Alessandro Michele, rivoluzionario nelle scelte e che piace tanto al pubblico del fashion.

4suckers milano fashion week
fuori dalla sfilata di Gucci

4Suckers, Xena e Amira in giro per la città modaiola presa d’assalto dal circo fashion. Fra le variopinte influencer dei social con abiti prestati dalle grandi griffe, e gli studenti comuni che vogliono far parte del mondo fashion. I click dei fotografi per strada, gli inviti e chi spera di entrare.

L’esclusiva sfilata Gucci, non potevamo non esserci, l’evento che dà inizio alla Milano Fashion Week.

Io con un abito bianco candido, candidamente vintage, un  Blumarine che amo. Abbinato ad un giubbotto di pelle, tocco rock sull’abito verginale, la signora del punk apprezzerebbe. I capelli raccolti in una retina tricot e occhiali da sole, per nascondere a tutti lo sguardo della vampira, che vede ma non è vista, che studia l’uomo e la moda nel suo mistero.

4suckers milano fashion week

Amira con me sceglie di lasciare a casa il suo amato rosa, sceglie un outfit della sua collezione Amira di Transilvania Couture, un abito dal gusto country-glam, stile anni ’70, sui toni del marrone. Abbina un cappello da cow-boy-girl e una borsetta vintage ton sur ton.

Non è di moda, non lo siamo, non vogliamo. È espressione dell’io, come la moda dev’essere e come hanno capito già alcuni stilisti, che da decenni ci propongono e impongono tendenze che cambiano ogni 6 mesi.

La moda come filosofia, le 4Suckers lo sanno bene, è questo individualismo fashion che ci rende amiche, l’eterogeneità del nostro glamour, ognuna diversa per stile, colori, tipo di moda.

4suckers milano fashion week
rosso vampiro

La Milano della moda è piena di eventi, di serate dei vip come l’esclusivissimo party di Vogue a tema Inferno dantesco, o i cocktail party in giro per la città. La Milano della moda che inizia con la notte bianca della Vogue Fashion Night e termina con le sfilate dei nomi più giovani.

Ma la moda in città è anche momento per scoprire nuovi volti di Milano, nuovi scorci, palazzi e saloni, chiostri e giardini. Gente di moda, togliete gli occhi dallo smartphone e godetevi la bella Milano, la città della moda, delle mode, dei modi, delle 4Suckers.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *